Rassegna stampa 30 giugno: scontro Conte-Grillo, proroga al blocco licenziamenti e somministrazione vaccinali anche in vacanza!

Conte non ha visione politica“, questa la risposta di Beppe Grillo il giorno dopo la conferenza stampa di Giuseppe Conte. Il M5S si divide, le possibilità di ricucitura tra i due ad oggi sembrano complicate. Prevista oggi l’assemblea dei deputati. Corriere della Sera, sottolinea la presenza di “due partiti” all’interno del Movimento, Repubblica titola “Grillo butta fuori Conte“, per il Fatto Quotidiano “ne resterà solo uno”.

Spazio all’intesa sul lavoro per il Sole24 ore. Confermata, per il settore tessile, la proroga al blocco dei licenziamenti fino al 31 ottobre. Il premier Mario Draghi e i leader sindacali hanno stabilito l’utilizzo a termine, della cassa integrazione, prima della risoluzione di qualsiasi rapporto lavorativo.

Notizie confortanti anche sul fronte pandemico, 679 nuovi casi in tutta Italia nelle ultime 24 ore. Tasso di positività allo 0.3%-. Piemonte e Liguria, hanno trovato un accordo per assicurare i vaccini durante l’arco delle ferie estive.

Quotidiani sportivi focalizzati principalmente su Euro2020. L’Inghilterra vince 2-0 contro la Germania, tedeschi eliminati. L’Italia di Roberto Mancini scalda i motori, il quarto di finale contro il Belgio di venerdì si avvicina. “Frecce tricolori” titola, con un gioco di parole Gazzetta dello Sport. Non manca il calciomercato, Tuttosport dedica la prima pagina alla possibile “nuova” Juventus.

 

 

 

Le prime pagine: