Rassegna stampa 7 luglio: Wembley si colora di azzurro, salta l’accordo sul Ddl Zan, il Recovery di Draghi!

Italia, Italia e…ancora Italia. Con quasi zero eccezioni, la vittoria della Nazionale nella semifinale degli Europei contro la Spagna è protagonista sulle prime pagine dei giornali. Le foto di Chiesa, Jorginho e di tutti gli azzurri in festa dopo i rigori compaiono ovunque. La finale guadagnata dalla squadra di Mancini è la foto-notizia che campeggia dal Corriere della Sera a Repubblica, da Avvenire al Giornale.

Sul Fatto Quotidiano, invece, le foto del presidente del Consiglio Mario Draghi e del ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani accompagnate dal titolo “Il recovery di Draghi è il meno green dell’Ue”. Il Manifesto invece ritrae Matteo Salvini e Matteo Renzi: “Degenerati”. Nel mirino del quotidiano, il tentativo non riuscito di emendare il ddl Zan proposto dal leader di Italia Viva con l’appoggio del partito di centro-destra.

Il Ddl Zan tiene banco anche negli altri giornali. Titolo principale sul Corriere della Sera, sull’Avvenire, su Libero (A sinistra comanda Fedez), sul Giornale, su Domani: si parla del fallimento della mediazione di Renzi e della calendarizzazione fissata per il 13 luglio in Senato. Repubblica invece riprende il discorso sulle violenze nel centro penitenziario di Santa Maria Capua Vetere, dichiarando la presenza di altri, inediti materiali video. La Stampa si concentra invece sull’arrivo in aula parlamentare della riforma della giustizia voluta dal ministro Marta Cartabia.

Scatenati, ovviamente i giornali sportivi. Il Corriere dello Sport si spinge fino a “Dio è italiano”. La Gazzetta dello Sport scrive un gigante “Fiesta”, anche un omaggio ulteriore a Raffaella Carrà, il cui eco resta anche nel titolo calcistico della Stampa: “Carramba che Italia”.

 

 

 

 

 

Le prime pagine: