Rassegna stampa 10 agosto: l’Onu e la crisi climatica sempre più pericolosa, Lamorgese e lo Ius Soli

Variegate le prime pagine dei quotidiani di martedì 10 agosto, ma ci sono degli elementi di unione. Desta preoccupazione il rapporto dell’Onu sulla crisi climatica: il riscaldamento del pianeta è desinato a proseguire e crescere, destinate ad aumentare anche le catastrofi ambientali. Repubblica: “Il Mediterraneo brucia, pochi anni per salvarlo”, La Stampa emblematica: “Sos Terra”, ancora di più il Manifesto: “Alla canna del gas”, sottolineando l’esigenza di ridurre ed eliminare al più presto le emissioni di gas serra.

Tengono banco anche le parole del ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, sulla possibilità di una legge che introduca lo Ius Soli: “Anche a chi non vince l’oro”, ha raccontato in un’intervista a La Stampa, aggiungendo: “Salvini non capisce l’emergenza sbarchi”. Il Giornale però la attacca: “Pass, sbarchi e ius soli, Lamorgese nel pallone”. Stessa espressione usata anche da Libero nel suo titolo d’apertura.

Scelta completamente diversa da tutti gli altri giornali per Avvenire: “Sangue donato”. Il riferimento è all’uccisione di padre Olivier Maire in Vandea, sacerdote brutalmente ammazzato dalla stessa persona responsabile del fuoco appiccato mesi fa nella cattedrale di Nantes, accolto da Maire nella sua comunità.