Rassegna stampa 14 settembre: che salasso la prossima bolletta della luce, l’ansia per Eitan e Patrick

Aperture “elettriche” per i quotidiani italiani di martedì 14 settembre. L’aumento gravoso del costo della corrente nelle prossime bollette di luce e gas cattura l’attenzione di diversi giornali. Per il Fatto Quotidiano è “la stangata”, termine utilizzato nell’occhiello anche dal Giornale, che parla di “scossa in bolletta”. Libero attribuisce la colpa alle politiche ambientaliste e titola: “Bollette +40%, il conto dei verdi”. Il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, ha annunciato l’aumento per le famiglie e le imprese dal mese di ottobre. La Stampa riprende la questione e la inserisce in un discorso più ampio: “Fisco, arriva la riforma di Draghi”. La questione dovrebbe essere discussa nel prossimo consiglio dei Ministri, in programma giovedì 16, con la riduzione dell’Irpef per i ceti medi.

Per Repubblica la notizia del giorno è un’altra: “Salvini finisce all’angolo”. L’apertura di Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico, e di altri esponenti della Lega all’obbligatorietà del green pass per i lavoratori rischia di mettere in discussione la leadership del leader del Carroccio nel suo stesso partito.

Corriere della Sera e Domani si concentrano invece sulle vicende di due persone tenute lontano dall’Italia contro la loro volontà. Il quotidiano di via Solferino apre con “Eitan rapito, l’Italia si muove”. Il governo si starebbe infatti muovendo per riportare in Italia il bambino sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone, rapito dal nonno e riportato in Israele con l’inganno. Questione che la Stampa ha ripreso in taglio alto: “La maestra e il banco vuoto: qui Eitan era felice”. Domani invece dedica la sua paginata allo studente egiziano Patrick Zaki, il cui processo inizia oggi dopo quasi due anni di custodia cautelare ingiustificata. Il ricercatore dell’Università Alma Mater di Bologna rischia fino a 5 anni di carcere.

Aperture diverse sui giornali sportivi. La Gazzetta dello Sport si proietta verso la Champions, oggi la prima giornata, scrivendo: “Rifacciamo lo scherzetto”. Il riferimento è alla vittoria della Nazionale agli Europei e alla possibilità, per il nostro calcio, di ripetere un successo inaspettato, almeno sulla carta. Il Corriere dello Sport analizza invece “I nuovi padroni”, ossia le tre squadre rimaste a punteggio pieno in testa alla classifica dopo le prime tre giornate di Serie A: Napoli, Milan e Roma.

 

Le prime pagine: