Rassegna stampa 28 settembre: il caso Morisi e le elezioni in Germania. Stadi e cinema aumentano la capienza

Il caso Morisi, le elezioni in Germania e l’aumento della capienza di cinema, teatri, stadi e palazzetti. Sono questi gli argomenti più presenti sulle prime pagine di martedì 28 settembre.

Tiene banco soprattutto l’indagine sull’ex “bestia” di Matteo Salvini e della Lega, Luca Morisi, che per anni ha guidato la campagna social del segretario della Lega e dell’intero partito. I giornali si interrogano sulle conseguenze politiche degli ultimi sviluppi: “Morisi, droga dello stupro, Salvini sempre più solo”, è l’apertura in taglio alto di Repubblica. Esulta invece il Fatto Quotidiano: “La giustizia funziona, panico tra i 2 Matteo”. Oltre al caso Morisi, il quotidiano diretto da Marco Travaglio considera anche il rinvio a giudizio del padre di Matteo Renzi, Tiziano, con l’accusa di traffico di influenze nel caso Consip. Più polemici, invece, Libero e il Giornale, che ipotizzano una sorta di complotto giudiziario della magistratura in vista delle elezioni amministrative del prossimo weekend. “Inchiesta su Morisi, qualcosa non torna”, dice il Giornale, si fa più esplicito Libero: “Toghe in campo, agguato alla Lega”. Domani, invece, ricostruisce i rapporti tra Morisi e il suo partito di riferimento: “Così la Lega ha dato milioni a Morisi, che ora è sotto indagine per droga”.

Il Corriere della Sera: “Stadi e teatri, più spettatori”. Il Cts ha dato il via libera per aumentare le capienze nei cinema e nei teatri (80%), negli stadi (75%) e nei palazzetti (50%), sempre a tutti coloro che abbiano il green pass. C’è inoltre l’eco del risultato delle elezioni in Germania, con la Spd (socialdemocratici) primo partito. Le foto del leader Olaf Scholz compaiono su Repubblica e su La Stampa. Il Manifesto gli concede la copertina: “Soluzione Scholz”.

Quotidiani sportivi dedicati al ritorno in campo di Milan e Inter in Champions League questa sera. Gare decisive per entrambe le squadre dopo le rispettive sconfitte nella 1^giornata, contro Liverpool e Real Madrid. “Cholo a noi due”, titola in apertura Gazzetta dello Sport. La squadra di Pioli sfiderà a San Siro alle h21, i “colchoneros” di Simeone. L’Inter sarà impegnata alle h18.45 sul campo dello Shakhtar Donetsk (Tuttosport). Su Corriere dello Sport, spazio anche al Napoli e alle parole di Bruno Giordano su Osimhen: “Un fenomeno, devastante quanto Mbappé e Haaland”.

 

Le prime pagine: