Rassegna stampa 12 novembre: niente bis per Mattarella, Italia a caccia dei Mondiali

Le dichiarazioni di Sergio Mattarella sono protagoniste nella maggior parte delle prime pagine di venerdì 12 novembre. Il presidente della Repubblica, il cui mandato cesserà a gennaio 2023, ha allontanato in maniera netta l’ipotesi di una sua rielezione. Riparte così la corsa al toto-nomi, che coinvolge anche la tenuta dell’attuale governo, dal momento che uno dei papabili sembra essere anche il presidente del Consiglio Mario Draghi. 

I giornali sportivi si concentrano molto sulla partita-spareggio di stasera tra Italia e Svizzera per le qualificazioni ai mondiali in Qatar. Sarà la terza volta in pochi mesi in cui le due squadre si affronteranno, dopo il match agli Europei e la sfida d’andata di queste qualificazioni. Per evitare spiacevoli sorprese, gli azzurri devono assolutamente vincere.