Rassegna stampa 16 novembre: torna l’incubo zona gialla, contagi in netta crescita. L’Italia di Mancini ai playoff, a Belfast finisce 0-0!

I dati riguardanti i casi di Covid-19 nel nostro Paese sono in netta crescita. Come sottolineato dalle prime pagine dei principali quotidiani, sono a rischio “zona gialla” ben quattro regioni. Si tratta di Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Liguria e Val d’Aosta. Il tasso di positività è al 2,1% (Corriere). Stretta sui trasporti, il green pass andrà controllato anche prima di salire sui treni. Nelle ultime ore in Italia si sono registrati 5144 nuovi casi e 44 vittime (Repubblica). I decessi totali arrivano a 132.819 (Sky-Sole 24 Ore).

Giuseppe Conte: arriva l’ok al tavolo proposto da Letta, in un’intervista a La Stampa. Queste le sue parole: “Vorrei rilanciare un altro confronto con tutte le altre forze politiche, anche di opposizione, per affrontare le riforme costituzionali. Draghi? la sua autorevolezza, non gli preclude nulla, ma dovremmo smettere di tirarlo per la giacchetta, a destra e a manca“. La possibilità che l’attuale premier Draghi si sposti al Quirinale per Conte non è da escludersi.

Sport: “Che incubo“, titola in apertura Gazzetta dello Sport. L’Italia di Roberto Mancini, pareggia a Belfast 0-0 contro l’Irlanda del Nord. Successo della Svizzera per 4-0 contro la Bulgaria. Azzurri ai playoff, con l’incubo Cr7. Mancini: “Andremo in Qatar e magari vinceremo anche il titolo” (Corriere dello Sport). Il sorteggio, come riportato da Tuttosport, si terrà il 26 novembre. L’Italia dovrà ritrovare stimoli e gol, un problema quello delle reti segnate che inizia a recare segni evidenti al gioco di questa Nazionale.

 

Le prime pagine: